martedì 16 giugno 2015

Frattaglie / 9

Seguono altre frattaglie e pensierini sparsi.

Quando mi parlano di cinema mi viene l'orticaria. Ormai non c'è più film che non paghi il suo sacro tributo alla mentalità di questo mondo. Anni fa, su questo stesso blog, lanciavo l'idea dell'allestirsi una cineteca tagliando dai film certe scene del tutto gratuite, del tutto ininfluenti sulla qualità del film.

Un'amica seriamente malata si è vista azzerare le fisioterapie. La sanità ha deciso che lei è abbastanza “sana” da non averne più bisogno. Non per niente si chiamano Aziende Sanitarie: il loro scopo è di far quadrare i bilanci, ancor prima che garantire la sanità. Se ha bisogno delle fisioterapie le dovrà pagare, come un qualsiasi altro bene di lusso.

Lo spasso della scorsa estate era il trollare gli animalisti. Prima gli si dà ragione su tutta la linea e poi si lancia la bordata: “hai ragione, bisogna proteggere zanzare e pantegane”. Quest'estate però si vendicheranno. È già trapelato il testo dell'enciclica ambientalista, che avrà come unico effetto il ringalluzzire l'esercito di preti che preferiscono l'ecologismo alla dottrina cristiana...

“Lavora a Nosciatèlle”. Cioè dalle parti di Neuchatel, in Svizzera. Da tanti anni e ancora trascina le sillabe per ostentare la sua provenienza. Gli italiani all'estero non vedono l'ora di qualificarsi come italiani, specialmente in presenza di soggetti simil-italiani.




Nessun commento: